Cosa puoi fare tu

Ci sono diverse cose che puoi fare per avere un ruolo attivo nella gestione della tua malattia infiammatoria cronica intestinale: 


  • Farti carico ogni giorno della gestione proattiva della tua salute 
  • Sapere quando e come occuparti della tua salute generale 
  • Seguire il piano terapeutico e assumere i farmaci prescritti 
  • Fare domande se qualcosa ti preoccupa e farti aiutare se c'è un problema da risolvere 
  • Seguire scrupolosamente le indicazioni del medico per la terapia farmacologica (anche quando ti senti benissimo). Continuare a prendere i farmaci può ridurre considerevolmente le probabilità di una riacutizzazione della malattia infiammatoria cronica intestinale e prolungare i periodi in cui stai bene e non hai sintomi 

Mantieni un atteggiamento positivo: anche se le MICI (o IBD) sono patologie croniche gravi, non sono letali. La maggior parte dei pazienti con una malattia infiammatoria cronica intestinale è in grado di condurre una vita appagante e produttiva

Ricorda: pur potendo vivere quasi sempre una vita normale senza rinunce, in alcuni momenti dovrai dare la precedenza alla salute. Assumerti la responsabilità della gestione della tua malattia infiammatoria cronica intestinale significa essere più pronto ad affrontarne gli eventuali condizionamenti. 

Cosa devo sapere?

Il primo passo per farti carico della tua malattia infiammatoria cronica intestinale è capire con cosa hai a che fare. Cerca informazioni affidabili ed esaurienti sulle MICI (o IBD) per approfondire la conoscenza di queste patologie.

Oltre a capire cos'è una malattia infiammatoria cronica intestinale, devi anche capire cosa non è. Conoscere la malattia ti permetterà di comprendere se i sintomi che hai sono collegati ad essa oppure no. E ti permetterà anche di comprendere che non puoi essere tu la causa della tua malattia (anche se è vero che puoi fare qualcosa per alleviarne alcuni sintomi). 
Il modo migliore per affrontare una malattia infiammatoria cronica intestinale è tenerla sotto controllo. E il modo migliore per tenerla sotto controllo è assumere i farmaci che ti sono stati prescritti e modificare in meglio le tue abitudini di vita. 


Modulo di feedback