Si può guarire dalle MICI?

Non si può "guarire" dalle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI o IBD), ma la patologia può essere gestita con una terapia medica e un cambiamento delle abitudini di vita. Alcuni pazienti hanno lunghi periodi asintomatici di remissione, mentre altri possono andare incontro a crisi più frequenti. Con una corretta gestione della malattia, si può tuttavia arrivare a condurre un'esistenza "normale", con ripercussioni scarse o nulle sull'aspettativa di vita.

Lo stato della malattia nell'anno successivo alla diagnosi è un buon indicatore del futuro decorso della malattia. La remissione per un anno o più dopo la diagnosi è un buon segno, mentre la presenza di più di due crisi è indicativa di un decorso meno favorevole.

È estremamente difficile prevedere le conseguenze a lungo termine delle malattie infiammatorie croniche intestinali. Perché il tuo medico possa monitorare il decorso della tua malattia, devi presentarti regolarmente alle visite di controllo. Inoltre, non è escluso che tu debba ripetere nel tempo alcuni esami per valutare nuovamente la malattia, soprattutto se, per qualunque motivo, la terapia di mantenimento non si dimostra efficace.

Tuttavia, in molti casi, una volta che sia stato stabilito un valido piano terapeutico per le malattie infiammatorie croniche intestinali, potrai ridurre la frequenza delle visite di controllo ed essere libero di condurre una vita piena e attiva. 

Modulo di feedback